Nota 7 - Settori operativi

Al 31 dicembre 2010, l’unico settore operativo oggetto di informativa separata è il settore operativo Tyre.

La struttura dei settori operativi riflette l’organizzazione della reportistica interna del Gruppo. Rispetto ai settori operativi oggetto di informativa separata al 31 dicembre 2009, si rileva che:

  • i settori operativi Real Estate e Broadband Access sono stati rispettivamente oggetto di separazione e cessione nel corso del 2010. Gli stessi sono classificati al 31 dicembre 2010 come discontinued operations. Le relative operazioni sono ampiamente descritte nella Relazione degli Amministratori e nelle successive note esplicative; 
  • i n linea con quanto definito nel piano industriale 2011-2013, il settore operativo Eco Technology non è più oggetto di informativa separata.

I risultati suddivisi per settore relativi all’esercizio 2010 sono i seguenti:

(in migliaia di euro)    
TyreAltre attivitàInterel. e rettificheTotale 2010
Vendite a Gruppo 860 17.529 (18.389) -
Totale vendite 4.772.001 94.806 (18.389) 4.848.418
Margine operativo lordo 661.135 (32.144) - 628.991
Ammortamento immobilizzazioni materiali/immateriali (208.039) (13.189) - (221.228)
Risultato operativo 453.096 (45.333) - 407.763
Risultato da partecipazioni 277 244.506 (221.326) 23.457
Proventi/(oneri) finanziari (66.392) 599 - (65.793)
Risultato prima delle imposte 386.981 199.772 (221.326) 365.427
Imposte (134.429) (2.929) - (137.358)
Risultato attività in funzionamento 252.552 196.843 (221.326) 228.069
Risultato attività cessate      (223.840)
Risultato netto dell'esercizio     4.229
 

I risultati suddivisi per settore relativi all’esercizio 2009 sono i seguenti:

(in migliaia di euro)        
  Tyre Altre attività Interel. e rettifiche Totale 2009
Vendite a Terzi 3.992.869 74.592 - 4.067.461
Vendite a Gruppo 3 20.729 (20.732) -
Totale vendite 3.992.872 95.321 (20.732) 4.067.461
Margine operativo lordo 500.977 (48.036) (400) 452.541
Ammortamento immobilizzazioni materiali/immateriali (192.444) (10.418) - (202.862)
Risultato operativo 308.533 (58.454) (400) 249.679
Risultato da partecipazioni 4.239 42.902 (58.741) (11.600)
Proventi/(oneri) finanziari (76.177) 6.064 - (70.113)
Risultato prima delle imposte 236.595 (9.488) (59.141) 167.966
Imposte (89.960) (390) - (90.350)
Risultato attività in funzionamento 146.635 (9.878) (59.141) 77.616
Risultato attività cessate     (100.202)
Risultato netto dell'esercizio      (22.586)

 

Le attività, le passività e gli investimenti suddivisi per settore al 31 dicembre 2010 sono i seguenti:

(in migliaia di euro)        
  Tyre Altre attività Interel. e rettifiche 31/12/2010
Attività dei Settori 4.127.756 274.010 (42.596) 4.359.170
Partecipazioni in società collegate e joint ventures 13.590 133.493 5.843 152.926
Totale attività allocate 4.141.346 407.503 (36.753) 4.512.096
Attività non allocate       1.106.704
Totale attività       5.618.800
Passività dei settori 1.954.560 271.044 (22.696) 2.202.908
Passività non allocate       1.387.909
Totale passività        3.590.817
Investimenti materiali 402.091 30.978 - 433.069
Investimenti immateriali 2.948 1.880 - 4.828

 

Le attività, le passività e gli investimenti suddivisi per settore al 31 dicembre 2009 erano i seguenti:

(in migliaia di euro)          
  Tyre Altre attività Attività
cessate
Interel. e rettifiche 31/12/2009
Attività dei Settori 3.599.538 294.324 547.767 (60.011) 4.381.618
Partecipazioni in società collegate e joint ventures 1.200 129.191 458.256 4.590 593.237
Totale attività allocate 3.600.738 423.515 1.06.23 (55.421) 4.974.855
Attività non allocate         1.752.406
Totale attività         6.727.261
Passività dei settori 1.620.040 268.274 341.279 (34.350) 2.195.243
Passività non allocate         2.037.347
Totale passività           4.232.590
Investimenti materiali 217.059 5.285 2.887 - 225.231
Investimenti immateriali 367 3.981 15.367 - 19.715

 

Le attività dei settori sono costituite principalmente da immobilizzazioni materiali e immateriali, beni oggetto di leasing finanziario, rimanenze, crediti commerciali e altri crediti. Sono esclusi crediti finanziari, disponibilità liquide, altre attività finanziarie, titoli detenuti per la negoziazione e attività fiscali sia correnti che differite.

Le passività dei settori comprendono principalmente debiti commerciali e altri debiti, anticipi da clienti, fondi rischi, fondi del personale. Sono esclusi debiti finanziari e passività fiscali sia correnti che differite.

Gli investimenti sono relativi principalmente all’acquisto di impianti e macchinari.

Di seguito si riportano le vendite per area geografica. Sono allocate sulla base del paese in cui risiede il cliente.

(in migliaia di euro)        
  2010 2009
Europa:        
— Italia 485.450 10,01% 443.103 10,89%
— Resto Europa 1.503.531 31,00% 1.326.326 32,60%
Nafta 477.394 9,85% 361.454 8,89%
Centro America e America del Sud 1.632.044 33,66% 1.296.285 31,87%
Asia/Pacifico 286.922 5,93% 231.237 5,69%
Middle Est/Africa 463.077 9,55% 409.056 10,06%
  4.848.418 100,00% 4.067.461 100,00%

Le aree geografiche del 2009 sono state riclassificate per riflettere le nuove definizioni in linea con quanto definito nel piano industriale 2011- 2013, e sono allineate con la reportistica gestionale interna.
Le aree geografiche del 2009 erano le seguenti:

  • Italia 
  • Resto Europa 
  • America del Nord 
  • Centro America e Sud America 
  • Oceania, Africa ed Asia

Di seguito si riportano le attività non correnti per area geografica. Sono allocate sulla base del paese in cui sono localizzate le attività stesse.

(in migliaia di euro)        
  31/12/2010 31/12/2009
Europa:        
— Italia 395.275 13,99% 385.345 13,88%
— Resto Europa 535.884 18,96% 516.268 18,61%
Nafta 58.191 2,06% 45.422 1,64%
Centro America e America del Sud 589.762 20,87% 484.285 17,45%
Asia/Pacifico 216.597 7,66% 170.703 6,15%
Middle East/Africa 195.697 6,93% 154.988 5,59%
Attività non correnti non allocate 834.461 29,53% 1.017.854 36,68%
  2.825.867 100,00% 2.774.865 100,00%

 

Le attività non correnti allocate esposte nella precedente tabella sono costituite da immobilizzazioni materiali e immateriali, escluso l’avviamento. Le attività non correnti non allocate sono relative all’avviamento (si veda nota 9).